Martedì, 10 Dicembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Alta velocità sulla dorsale adriatica: anche la Uil di Puglia scende in campo.

Pugliese (Uil): 'Il territorio ha bisogno di uscire urgentemente dallo stato di isolamento in cui è intrappolato da decenni'

Pubblicato in Cronaca il 09/12/2014 da Redazione
«La Regione Puglia - dichiara il segretario generale Aldo Pugliese - si attivi quanto prima, per quanto è di propria competenza, per far partire in tempi relativamente brevi i lavori nella tratta Ripalta-Lesina, il che permetterebbe di accelerare sensibilmente i lavori più generali della Termoli-Lesina, fondamentale per l’attivazione dell’alta velocità sulla dorsale adriatica». Pugliese invita «tutti a fare la propria parte, senza ritornare allo stucchevole gioco del rimpallo delle responsabilità, a cominciare dalla Regione Puglia e dall’amministratore di Fs, Elia, che in Puglia aveva assunto impegni precisi a cui dovranno far seguito fatti concreti. L’alta velocità sulla dorsale adriatica rappresenta un viatico di importanza vitale per la rete infrastrutturale pugliese e, quindi, un volano privilegiato per rilanciare l’attività produttiva delle aziende regionali, che così vedrebbero aprirsi varchi interessanti verso i mercati settentrionali ed europei, finora preclusi proprio da una rete infrastrutturale non certo all’altezza delle potenzialità del tessuto aziendale regionale».