Martedì, 11 Dicembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Taranto, momento di preghiera per la bambina spinta dal padre giù dal terzo piano dell'abitazione della nonna

Centinaia di persone si sono ritrovate davanti alla scuola Giovanni Falcone. Intanto le condizioni di Nadia restano gravi

Pubblicato in Cronaca il 09/10/2018 da Redazione

La comunità di Taranto si stringe intorno alla bimba di sei anni vittima del gesto omicida del padre. Centinaia di persone si sono ritrovate davanti alla scuola Giovanni Falcone per un momento di preghiera. Tanti i giovani delle scuole tarantine che hanno voluto partecipare alla manifestazione.

 

Intanto restano gravissime le condizioni della bimba scaraventata dal padre giù dal terzo piano dell'abitazione della nonna: l'Asl di Taranto ha dichiarato che le condizioni restano stazionarie nella loro gravità. La bambina ha riportato un forte trauma cranico e ora lotta tra la vita e la morte. 



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet