Lunedì, 18 Novembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari, emergenza caldo: convocato tavolo operativo

Fissato per il prossimo 15 luglio

Pubblicato in Cronaca il 09/07/2014 da Redazione
E' stato fissato per martedì, 15 luglio alle 10.30, nella sede dell’assessorato al Welfare in largo Fraccacreta, un tavolo operativo finalizzato a sostenere l’efficacia e l’operatività della rete pubblico- privata sociale per affrontare l’emergenza caldo e mettere in campo azioni in favore di persone fragili, anziani e senza fissa dimora, a partire dal lavoro già avviato dall'ex assessore Ludovico Abbaticchio.
Al tavolo del 15 luglio l’assessorato al Welfare ha convocato la ASL e i distretti Sanitari, il 118, la Caritas, la Croce Rossa, la Protezione civile, i referenti del Comune di Bari, la Regione Puglia, il volontariato laico e cattolico, i responsabili delle cooperative sociali e dei centri di ascolto per le famiglie impegnati nelle azioni a sostegno delle persone fragili.
Tutti i servizi utili e le modalità di accesso, saranno comunicati nel più breve tempo possibile per garantire la massima diffusione di informazioni e scongiurare problemi.
Nel frattempo dal Comune si segnalano le strutture e i servizi disponibili alla accoglienza notturna delle persone in difficoltà: Andromeda e Caritas possono accogliere rispettivamente 44 unità, la Croce Rossa Italiana 80 e il Pronto Intervento Sociale (PIS) 6 unità. Il PIS risponde alle emergenze al numero verde gratuito 800 093 470.
L’Area 51, nella gestione ordinaria, offre circa 100 pasti al giorno. Per il mese di agosto, per la chiusura delle mense parrocchiali, si sta valutando la possibilità di potenziare la mensa cittadina del Centro diurno Area 51 per incrementare fino a 200 il numero di pasti giornalieri somministrabili.
Il Centro diurno GEA anche quest’anno metterà in campo “Serenità anziani”: il progetto che garantisce uno stretto raccordo tra Servizi sociali e sanitari territoriali per la prevenzione di ogni forma di solitudine o abbandono per gli anziani.
L’Associazione di Volontariato Incontra, come lo scorso anno, si impegna alla distribuzione dell’acqua per conto della Provincia presso la stazione, per tutto il mese di agosto e nei primi giorni di settembre 2014.
Una ulteriore priorità del tavolo sarà quella di avviare e consolidare interventi e attività specializzati per costruire un sistema di sostegno per il contrasto alla solitudine di cui spesso diventano vittime le persone fragili.