Mercoledì, 20 Novembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Fogna in tilt a Japigia, i lavori dureranno una decina di giorni

Nelle prossime ore il piano di viabilità alternativo della zona

Pubblicato in Cronaca il 08/07/2014 da Redazione
Una settimana di lavori ed un piano di viabilità alternativo per risolvere definitivamente la rottura dell'impianto di Torre del Diavolo che ha messo Japigia in tilt. L'impianto controlla anche gli scarichi di mezza Bari ed è uno dei più grandi d'Europa.
Questa mattina l’assessore alle Opere Pubbliche Giuseppe Galasso ha fatto un sopralluogo su Via Gentile - zona Sacrario - dove sul posto sono già presenti gli operai della ditta incaricata dall’Acquedotto pugliese per eseguire la riparazione. I lavori saranno ultimati entro circa dieci giorni a decorrere da oggi, lavorando ininterrottamente notte e giorno con l’obiettivo di ridurre al minimo i disagi ai cittadini.
L’assessore Galasso al termine del sopralluogo e di un incontro avuto con i tecnici dell’AQP dichiara: “La causa della rottura della condotta di via Gentile e quella verificatesi nei mesi passati, sempre su questo tratto, è il deterioramento delle stesse tubazioni di fogna che ormai risalgono a quarant’anni fa. Con l’intervento di riparazione in corso, l’AQP sostituirà il tratto rotto e quelli limitrofi fino a sessanta metri, in modo da evitare altri guasti. Sempre l’AQP ha avviato una verifica dell’intera condotta fino a Via Toscanini per valutare l’ipotesi di sostituzione o rafforzamento delle tubazioni esistenti.
Per far fronte ai disagi che nei prossimi giorni potrebbero vivere i cittadini, saranno istallati dei cartelli stradali nelle zone intorno al cantiere con l’indicazione delle chiusura al traffico di Via Gentile nelle vicinanze del Sacrario”.