Sabato, 19 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Taranto: 19enne brasiliana vittima di insulti razzisti

Tre ragazze avrebbero aspettato la vittima fuori da un negozio per poi afferrarla dai capelli e aggredirla

Pubblicato in Cronaca il 08/06/2015 da Redazione
Una 19enne di origine brasiliana, ma tarantina di adozione, è stata picchiata e insultata da tre coetanee per la sua nazionalità straniera. L’episodio è accaduto tra le strade del centro storico di Taranto: le tre italiane hanno aspettato che la ragazza uscisse da un negozio per poi afferrarla dai capelli e urlarle insulti sulla sua diversa nazionalità. La vittima è riuscita a scappare ed è tornata subito a casa. Il padre della 19enne ha annunciato che presenterà una denuncia contro ignoti: “Mia figlia è riuscita a dimenarsi e a scappare. E' tornata a casa in lacrime e la prima cosa che ha detto, terrorizzata, è che adesso ha paura a uscire da sola. Questo – continua l’uomo - è il frutto delle politiche dell'odio razziale, non ce la faccio a sopportare una cosa del genere". Intanto tutte le associazioni tarantine hanno condannato il gesto, stringendosi attorno alla ragazzina coinvolta.