Venerdì, 17 Settembre 2021 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bitonto, perseguita e minaccia di morte un'ex collega: in manette un 48enne

Le violenze sono durate per più di un anno. 'Il 2 novembre è arrivato e devi morire..' tra gli inquietanti messaggi inviati alla vittima.

Pubblicato in Cronaca il 07/11/2017 da Redazione

Ha perseguitato un’ex collega di lavoro per oltre un anno, fino ad arrivare alle minacce di morte. Un 48enne di Bitonto, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dalla Polizia per stalking. Le continue molestie erano già partite nel corso del 2016, quando per il reato di atti persecutori l’uomo era stato oggetto di un avviso di concluse indagini. Per nulla intimorito dall’azione dell’Autorità Giudiziaria, il malfattore ha persistito nelle proprie condotte, continuando a perseguitare la vittima. L’uomo ha creato una sorta di “macabro conto alla rovescia” in attesa della celebrazione della giornata dei defunti tanto che, nel corso delle ultime minacce, aveva anticipato alla donna “…il 2 novembre è arrivato e devi morire…”.

L’ escalation ha però trovato l’immediata risposta delle istituzioni tanto che in più di un’occasione gli uomini del Commissariato di Bitonto sono intervenuti in aiuto alla vittima, raccogliendo una serie di elementi che hanno permesso all’Autorità Giudiziaria di emettere l’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti del responsabile. 



loading...