Sabato, 31 Ottobre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Schittulli consegna aule succursale Santarella di Bari

Schittulli: 'immobile pienamente funzionale e vivibile'

Pubblicato in Cronaca il 07/10/2014 da Redazione
Questa mattina alle ore 9.30 presso la succursale dell’Istituto “Santarella” in Via Divisione Acqui a Bari, il Presidente della Provincia, Francesco Schittulli, consegnerà alla presenza di autorità locali, del dirigente scolastico, di alunni e docenti, l’immobile sito al quartiere japigia oggetto di interventi di manutenzione straordinaria da parte della Provincia a seguito degli atti vandalici avvenuti nei giorni scorsi che avevano comportato, tra l’altro, il danneggiamento dell’impianto elettrico e dei presidi antincendio, nonché dei servizi igienici, delle aule e della palestra.
I lavori hanno ripristinato le condizioni di fruibilità dell’immobile dal punto di vista igienico sanitario, della sicurezza e della vivibilità e reso nuovamente agibili le quattro aule che, a partire da domani, potranno essere occupate dagli studenti. Si è anche provveduto alla pitturazione delle pareti imbrattate, alla sostituzione di alcuni infissi interni ed esterni danneggiati, alla pulizia dei rifiuti e della vegetazione presente all’ingresso principale dell’immobile.
“A tempo di record, così come promesso ai genitori che qualche giorno fa si erano appellati alla Provincia, abbiamo reso nuovamente funzionale questa scuola oggetto, purtroppo, di preoccupanti e costanti atti vandalici – afferma il Presidente Schittulli -. Abbiamo straordinariamente impegnato circa dieci mila euro, sottraendoli alle necessità di altri servizi, per ripristinare lo stato dei luoghi ed evitare disagi agli studenti e alle famiglie. L’impresa ha lavorato giorno e notte, anche durante i festivi, completando i lavori in una settimana. Ora la Provincia – conclude Schittulli - riconsegna nelle mani della scuola e di tutti i suoi fruitori un immobile pienamente funzionale e vivibile, con l’auspicio che prevalga senso civico e responsabilità verso un bene che è patrimonio di tutti”.