Lunedì, 17 Giugno 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bisceglie, scoperti mentre scaricano sigarette provenienti dall'Ucraina: cinque arresti

Gli arrestati sono stati notati dai carabinieri nella zona industriale

Pubblicato in Cronaca il 07/06/2019 da Redazione

I carabinieri della compagnia di Bisceglie hanno arrestato cinque persone per contrabbando di sigarette. Gli agenti, durante un controllo nella zona industriale della città, hanno notato un camion in sosta, effettuando così un controllo.

Durante le operazioni, i carabinieri hanno sentito alcuni rumori provenienti da un parcheggio privato di un’azienda ubicata a qualche centinaio di metri di distanza. I militari hanno deciso di continuare il servizio perlustrativo dirigendosi verso il parcheggio dal quale provenivano i rumori. Giunti nei pressi, hanno notato un furgone e alcune ombre in movimento. Una volta bloccati, i soggetti hanno tentato di giustificarsi dicendo di trovarsi lì per un  lavoro. Gli agenti hanno scoperto un doppiofondo all’interno di un grosso tir, all’interno del quale erano nascoste numerose stecche di sigarette. Un altro furgoncino era quasi completamente carico di sacchi in plastica nera ricolmi di stecche e pacchetti di sigarette di varie marche. In totale sono stati contati 32.800 pacchetti di sigarette con bollo statale ucraino, per un peso di circa 8 quintali. Due delle cinque persone sottoposte a controllo erano di nazionalità ucraina, mentre le altre tre, identificate in un 54enne, un  20enne ed un  46enne, già noti alle Forze dell’Ordine per reati specifici afferenti il contrabbando e reati contro il patrimonio, erano di Bitonto . Al termine degli accertamenti, la merce è stata posta sotto sequestro, come anche il TIR modificato ed il furgone rosso, mentre  le 5 persone, arrestate per violazione della legge afferente il contrabbando, sono finite in carcere.

 



loading...