Sabato, 11 Luglio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari, dipendente Amtab arrestato per usura: le microcamere immortalano consegna dei soldi

Le indagini sono iniziate nelle scorse settimane dopo la denuncia della vittima, titolare di una agenzia immobiliare, che per oltre dieci anni avrebbe chiesto denaro in prestito al 42enne

Pubblicato in Cronaca il 07/02/2017 da Redazione

All’apparenza era un normale dipendente Amtab, in realtà prestava soldi a usura. Un pregiudicato 42enne è stato arrestato in flagranza di reato dagli agenti della Guardia di Finanza di Bari.
 Le indagini sono iniziate nelle scorse settimane dopo la denuncia della vittima, titolare di una agenzia immobiliare, che per oltre dieci anni avrebbe chiesto denaro in prestito al 42enne.

La vittima, nell'ultimo anno, avrebbe subito dall'usuraio una richiesta di restituzione di 25mila euro a fronte di un prestito di 10mila, con tassi di interesse del 10% mensili. Il presunto usuraio "era diventato ossessivo nella pretesa del denaro, - spiega la Procura - minacciando di far intervenire persone legate alla criminalità organizzata barese per costringere l'imprenditore a pagare". Dopo alcuni mesi di interessi non pagati, l'imprenditore ha deciso di denunciare. Ha fissato un appuntamento con l'usuraio presso la sua agenzia per consegnarli parte del denaro. I finanzieri, che hanno immortalato la consegna di 200 euro, hanno arrestato il 42enne.