Mercoledì, 14 Novembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari, pesce non tracciabile sequestrato in un bar: era utilizzato per preparare sushi

Al trasgressore, esercente il servizio di catering, sono state comminate due sanzioni da 2.500 euro

Pubblicato in Cronaca il 06/11/2018 da Redazione

 

Gli agenti della Guardia costiera di Bari hanno rinvenuto in un bar del centro di Bari pesce privo di documentazione utile a ricostruirne la provenienza. L’alimento era utilizzato per produrre sushi. Sequestrati circa 20 chili di pesce già pronti per essere serviti. Al trasgressore, esercente il servizio di catering, sono state comminate due sanzioni da 2.500 euro, per violazione degli obblighi sulla tracciabilità del prodotto ittico e per il mancato utilizzo di automezzi idonei al trasporto di alimenti deperibili.

I controlli in corso hanno consentito di appurare, infatti, che è molto frequente  da parte di esercizi commerciali meglio conosciuti come “risto-pub” il ricorso a fornitori esterni, non in regola con le previste autorizzazioni amministrative, a cui affidano il servizio di preparazione, trasporto e  somministrazione di pietanze a base di prodotto ittico crudo.



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet