Domenica, 13 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Rifiuti, altre 4 attività sanzionate a Bari: Decaro coglie in flagrante un dipendente

Proseguono senza sosta i controlli, l'assessore Petruzzelli torna in corso Vittorio Emanuele per ispezionare i rifiuti indifferenziati

Pubblicato in Cronaca il 06/08/2016 da Redazione

Proseguono i controlli sul fronte dell'errato conferimento dei rifiuti da parte di ristoratori e pubblici esercizi. Questa mattina sono stati sanzionati dalla Polizia Municipale altre 4 attività commerciali che avevano abbandonato sacchetti di rifiuti indifferenziati vicino ai cassonetti e al di fuori dall'orario consentito senza differenziare correttamente i rifiuti.
L'assessore all'ambiente Pietro Petruzzelli questa mattina è tornato in corso Vittorio Emanuele dove è stata fatta un'ispezione nei sacchetti abbandonati, grazie alla quale si è potuto elevare la sanzione ad un locale di piazza Mercantile. Stessa cosa è stata fatta per due locali della zona di Carrassi e Picone, nei pressi del Policlinico.
È stato colto in flagranza dal sindaco in persona, invece il dipendente di un locale nei pressi di largo Giordano Bruno, che stava scaricando pile di cartoni in un bidone dell'indifferenziata.
"A chi pensava che gli interventi dei giorni scorsi fossero uno spot – dichiara l'assessore Petruzzelli – dovrà ricredersi. Se dovesse servire sorveglieremo i cassonetti di corso Vittorio Emanuele e delle zone della movida costantemente, fino a quando le attività commerciali e i ristoranti che lavorano in quella zona, non capiranno che devono cambiare atteggiamento rispetto alla gestione rifiuti. Saremo inflessibili anche nell'applicare l'ordinanza che prevede la chiusura o nel boicottare chi con arroganza sporca la città. Oggi sono stati sanzionati anche due locali di Carrassi e Picone e ci sposteremo con blitz estemporanei in tutti i quartieri della città. Non è nostra intenzione perseguitare nessuno, ci siamo sempre mostrati disponibili al confronto con gli operatori commerciali e continueremo a farlo se sarà utile, ma nel rispetto di chi invece siosserva le regole, è giusto sanzionare gli incivili".
In questa settimana, dal 30 luglio scorso ad oggi, sono stati inoltre sanzionati 81 cittadini per conferimento fuori orario (48), conferimento di rifiuti indifferenziati durante i giorni festivi (11) e mancata differenziata (22).