Domenica, 7 Giugno 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Mola di Bari: 48enne si oppone all'ordinanza del giudice e spara nella sua abitazione

I proiettili non avrebbero ferito nessuno. L'uomo ha reagito al cambio della serratura dell'abitazione, dopo la separazione con la moglie

Pubblicato in Cronaca il 06/05/2015 da Redazione
Un 48enne, originario di Mola di Bari, avrebbe sparato alcuni colpi di arma da fuoco nell’abitazione della moglie. I proiettili sarebbero stati sparati in aria per spaventare l’ufficiale giudiziario entrato in casa per far lasciare l’abitazione all’uomo. La coppia ha infatti proceduto alla separazione e il giudice ha deciso che la casa coniugale dovrà essere utilizzata solo dalla donna. Sul posto sono subito intervenuti i carabinieri, che hanno cercato di calmare l’uomo. L’ufficiale giudiziario è intervenuto su richiesta dell’avvocato della moglie del 48enne. Secondo una prima ricostruzione dei militari, l’uomo si sarebbe opposto alla decisione non sapendo dove andare. Oggi era previsto il cambio della serratura della porta d’ingresso. Il panettiere è stato portato in caserma dai carabinieri.