Lunedì, 21 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Processo Escort, le difese chiedono la testimonianza di Berlusconi

In aula Patrizia D'Addario: "oggi mi ritrovo a non avere più nulla"

Pubblicato in Cronaca il 06/02/2014 da Redazione
E' stata la giornata del processo di Bari contro Giampaolo Tarantini, Sabina Began e altri cinque imputati per le escort che frequentavano le feste organizzate tra il 2008 e il 2009 nelle residenze dell'ex premier Silvio Berlusconi. Proprio quest'ultimo è stato chiamato dalle difese di alcuni imputati a comparire come teste. I giudici decideranno sull'ammissione dei testimoni nell'udienza del 27 marzo.
Presente al dibattimento di oggi solo Patrizia D'Addario che ha chiesto di costituirsi parte civile. Con lei lo ha fatto anche Maria Teresa De Nicolò. "Cinque anni fa avevo tutto e oggi mi ritrovo a non avere più nulla, affetti, progetti, futuro - ha detto ai giornalisti fuori dall'aula - qualsiasi cifra che il giudice stabilirà come risarcimento nei miei riguardi non sarà mai congrua per tutto quello che ho subito e continuo a subire''