Domenica, 17 Novembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Molfetta: accoltella la compagna, poi si rifugia nella Caritas

In manette un 44enne del posto. Ferite guaribili per la compagna

Pubblicato in Cronaca il 06/02/2014 da Gian Vito Cafaro
Poteva essere un altro femminicidio. L'ennesimo. Fortunatamente la vittima se l'è cavata con una profonda ferita di coltello e non è in pericolo di vita.
E' accaduto a Molfetta dove un 44enne (già noto alle forze dell'ordine) è stato arrestato dai carabinieri. Lo hanno rintracciato nella sede della Caritas dove aveva trovato rifugio dopo il gesto scellerato.
L'uomo, al termine di una lite banale con la compagna, una 41enne di Molfetta,  l'ha accoltellata colpendola una volta alla schiena.
Alla fine del gesto il 44enne ha chiamato il 118 prima di far perdere le sue tracce.
Era l'ennesima lite tra i due ma questa volta il diverbio è sfociato in qualcosa di grosso, tanto da far spuntare un coltello da cucina. 
Al compagno è andata male perché i carabinieri sono riusciti immediatamente a ricostruire il tutto e a rintracciarlo. L'uomo, ora rinchiuso nel carcere di Trani, deve rispondere di tentato omicidio.