Mercoledì, 14 Novembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Tap, la vedova dell'ex sindaco di Melendugno pronta a querelare la ministra Lezzi: 'Ha offeso la sua memoria'

In due occasioni la ministra avrebbe ipotizzato interessi diretti da parte di Vittorio Potì per far arrivare il gasdotto a Melendugno

Pubblicato in Cronaca il 05/11/2018 da Redazione

La famiglia dell'ex sindaco di Melendugno, Vittorio Potì, ha annunciato la decisione di querelare per diffamazione la ministra del Sud, Barbara Lezzi, per le dichiarazioni offensive alla memoria del proprio congiunto rese in due occasioni.

La prima lo scorso 28 ottobre sul proprio profilo Facebook in cui la ministra Lezzi - a quanto si contesta - ipotizzò interessi diretti da parte di Vittorio Potì per far arrivare il gasdotto a Melendugno; la seconda oggi a '1/2 ora in più', la trasmissione su Rai3 di Lucia Annunziata, in cui Lezzi ha fatto riferimento alle battaglie fatte dal politico socialista salentino nel 2008-2009 per portare il gasdotto nel suo comune.

"Confermo la volontà di mia zia Anna - dice Marco Potì, attuale sindaco di Melendugno che di Vittorio è il nipote - che formalizzerà insieme ai figli, Paolo e Giorgio, la denuncia-querela per diffamazione nei confronti della ministra Lezzi. Non c'è un solo atto, una sola delibera che comprovi quanto dice. Una ministra non può fare affermazioni pubbliche che offendono e diffamano persone il cui valore politico è stato sempre riconosciuto da tutti e che certamente è superiore a quello della signora Lezzi".



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet