Lunedì, 21 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Crac ex Ilva, Fabio Riva assolto dalle accuse di bancarotta

Il fatto non sussiste", ha stabilito il giudice assolvendo l'imputato, che era assistito dall'avvocato Salvatore Scuto

Pubblicato in Cronaca il 05/07/2019 da Redazione

Fabio Riva, uno dei componenti della famiglia ex proprietaria dell'Ilva di Taranto, è stato assolto oggi dal gup di Milano Lidia Castellucci nel processo con rito abbreviato e con al centro due accuse di bancarotta per il crac della holding che controllava il gruppo siderurgico. "Il fatto non sussiste", ha stabilito il giudice assolvendo l'imputato, che era assistito dall'avvocato Salvatore Scuto. Nell'ottobre del 2017 Fabio Riva, difeso nel processo abbreviato anche dal legale Gian Paolo Del Sasso, e il fratello Nicola Riva si erano visti respingere dall'allora gup Chiara Valori la richiesta di patteggiamento (rispettivamente a 5 e a 2 anni), concordata con la Procura, nell'ambito del filone di indagine principale dell'inchiesta milanese sulla bancarotta, ritenendo la pena "incongrua". La prima bocciatura da parte di un altro giudice risaliva al febbraio del 2017.