Venerdì, 28 Febbraio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Brindisi, difendono un venditore ambulante straniero: due ragazzi accoltellati da una 22enne

I carabinieri hanno arrestato Sharon Doria, dovrà rispondere di tentato omicidio e lesioni personali aggravate

Pubblicato in Cronaca il 05/06/2017 da Redazione

Ha gettato per terra un mazzo di rose posato temporaneamente sul suo tavolo da un extracomunitario, poi ha accoltellato due ragazzi che le hanno chiesto di raccogliere i fiori per rispetto nei confronti del venditore. È accaduto a San Vito dei Normanni, dove i carabinieri hanno arrestato la 22enne Sharon Doria con le accuse di tentato omicidio e lesioni personali aggravate.

Secondo la ricostruzione fatta dai militari, la ragazza, all'invito rivoltole dai due avventori e spalleggiata dalle sue amiche, li ha prima ricoperti di insulti e poi ha tirato fuori dalla borsetta un coltello, agitandolo minacciosamente. A quel punto uno dei due avventori ha raccolto le rose da terra ma la ragazza, innervosita, ha lanciato in faccia ad uno dei due una bottiglia di birra, colpendolo al volto, ed ha sferrato una coltellata al torace dell'altro avventore. Le due vittime hanno avvisato la security del locale, così la vittima è stata bloccata e portata in caserma.  I due ragazzi hanno riportato una ferita lacero-contusa allo zigomo sinistro, giudicata dai medici guaribile in 10 giorni, a causa dell'impatto con la bottiglia, e una ferita lacero-contusa al lato sinistro del torace provocata dalla coltellata.