Lunedì, 17 Giugno 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Andria, la maestra violenta si difende: 'Nessuno schiaffo, solo qualche buffetto'

Filomena Cusmai, 52enne arrestata per maltrattamenti aggravati, è stata interrogata dal gup del Tribunale di Trani che ha confermato i domicliari

Pubblicato in Cronaca il 05/06/2015 da Redazione
Nessuno schiaffo, solo qualche ‘buffetto’. Ha provato a difendersi così Filomena Cusmai, insegnante andriese ai domiciliari per maltrattamenti aggravati sui bambini della sua classe. La donna ha anche dichiarato che le frasi minacciose sono state estrapolate dal contesto e avrebbero avuto un senso diverso rispetto alle intenzioni. La donna è stata interrogata dal gup del Tribunale di Trani, Maria Grazia Caserta, spiegando che il metodo educativo può non essere condivisbile, ma tiene conto di una classe di 23 bambini quasi tutti molto vivaci. Lei stessa ha confermato di essere molto legata ai suoi bambini e che molti genitori l’avrebbero difesa dopo l’arresto. Il gup però ha dato parere negativo sulla proposta della difesa di sostituire gli arresti domiciliari con l’interdizione. Gli atteggiamenti violenti della maestra si ripetono su più bambini, come ripreso dalle telecamere di videosorveglianza installate in classe per approfondire la segnalazione di alcuni genitori.

loading...