Sabato, 14 Dicembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

'Europe: let’s go cycling': la Regione Puglia premiata dall'Olanda per la mobilità ciclistica

L'assessore regionale ai trasporti, Giovanni Giannini: '“Non capita tutti i giorni di essere selezionati e premiati dagli olandesi, leader nel mondo per le politiche di mobilità ciclistica'

Pubblicato in Cronaca il 05/05/2016 da Redazione

“Non capita tutti i giorni di essere selezionati e premiati dagli olandesi, leader nel mondo per le politiche di mobilità ciclistica, per le iniziative che fin qui abbiamo messo in atto.” Così l’assessore alla mobilità, Giovanni Giannini,  commentando il premio ricevuto dalla Puglia in Olanda, a Nijmegen,  per l’impegno ed i risultati raggiunti per la mobilità con la bicicletta, nell’ambito del programma “Europe: let’s go cycling”.

“Certamente - ha detto ancora l’assessore - dobbiamo fare di più e questo riconoscimento è un pungolo a fare meglio ed a sensibilizzare gli enti locali e le diverse istituzioni trasportistiche della Puglia a dare piena attuazione alle specifiche norme contente nella legge regionale sulla mobilità ciclistica”.

 

L’iniziativa-realizzata all’interno delle attività  del Semestre Europeo presieduto dai Paesi Bassi per esportare all’estero il modello di pianificazione della mobilità sostenibile- ha previsto due incontri con la Regione Puglia, tra le più vitali e attente alle politiche di mobilità ciclistica.

 

Nel corso degli incontri,  tenutisi nel Dutch Cycle Centre  di Nijmegen, si è discusso di standard e indicatori di progettazione e servizi per la mobilità in bicicletta. E’ stata inoltre presentata ufficialmente l’edizione della conferenza internazionale Velo-City 2017 che si terrà dal 13 al 16 giugno del prossimo anno nella Regione di Arnhem-Nimegen dove  sono attesi oltre 1.500 partecipanti provenienti da 80 paesi. Alla Regione Puglia, che coordina il Gruppo nazionale sulla mobilità ciclistica è stato tra l’altro chiesto di fare da tramite con le altre Regioni e province autonome italiane affinchè una qualificata delegazione amministrazioni italiane sia presente alla conferenza Velo-Ciy, ritenuto l’evento più prestigioso al mondo nel settore della ciclabilità.