Mercoledì, 1 Aprile 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Ilva, operaio inala monossido di carbonio. Ora è in camera iperbarica

L'uomo lavorava nell'altoforno 5

Pubblicato in Cronaca il 04/11/2014 da Redazione
Un lavoratore dello stabilimento Ilva di Taranto ha inalato monossido di carbonio ed ha accusato un malore, senza perdita di coscienza. E' accaduto durante un controllo di routine dei circuiti di raffreddamento ad acqua dell'Altoforno 5. In una nota l'azienda precisa che l'uomo, di 31 anni, è stato prontamente soccorso dal servizio sanitario interno e trasferito presso l'Ospedale Militare di Taranto per essere sottoposto a terapia iperbarica.