Venerdì, 18 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Vendola da Bruxelles: 'Stiamo morendo per patto di stabilità'

'Siamo a giugno, in questo momento dovrei dire alle mie strutture correte, spendete il più possibile'

Pubblicato in Cronaca il 04/06/2014 da Redazione
Per il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola occorre ripensare radicalmente il patto di stabilità che 'è il cappio al collo che sta soffocando l'Europa, i territori, le comunità, le amministrazioni locali. Lo ha detto a Bruxelles. Per Vendola "stiamo morendo per il patto di stabilità". "Non sono solo un leader di partito - ha ricordato il governatore della Puglia - ma governo una grande regione del Sud, sono stato premiato nella piazza di Bruxelles dal commissario europeo Johannes Hahn per le politiche che noi facciamo con il salvadanaio europeo. Siamo a giugno, in questo momento dovrei dire alle mie strutture' correte, spendete il più possibile". "Io ho bloccato tutto - ha rivelato Vendola - perchè non siamo più in grado di spendere niente, perche' le quote di cofinanziamento del bilancio regionale sono sottoposte ai vincoli del patto di stabilita'. Per non violarlo mi sto mettendo nella condizione, che tra poco annuncerò', che restituiremo soldi a Bruxelles se non cambiano le regole". A Bruxeles, secondo Vendola, devono capire "che da un lato ci dicono spendete, spendete bene e dall'altro ci impediscono di spendere".