Martedì, 17 Settembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Foggia, muratore 46enne trovato morto in un casolare: picchiato a sangue e finito con un colpo di fucile

Si tratta di Nicola Di Tullio, 46enne di Manfredonia. L'uomo ha chiamato un amico per chiedere aiuto, poi il cellulare è risultato irraggiungibile

Pubblicato in Cronaca il 04/04/2016 da Redazione

Emergono particolari sulla morte di Nicola Di Tullio, il muratore di 46 anni trovato morto ieri in un casolare nelle campagne di San Giovanni Rotondo.

Gli inquirenti hanno accertato l’identità della vittima: Di Tullio sarebbe scomparso due giorni fa dopo aver dato appuntamento ad un amico nei pressi di un commissariato di polizia. Pochi minuti prima dell’incontro l’uomo avrebbe chiamato due volte il suo amico chiedendogli di avvertire un’ambulanza e i carabinieri. Da quel momento il suo cellulare è risultato irraggiungibile. 

 

Di Tullio sarebbe stato pestato a sangue e ucciso con un colpo di fucile al petto. Riguardo al movente gli investigatori valutano in particolare quelli legati a questioni familiari o ad un debito di denaro. 



loading...