Domenica, 17 Febbraio 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Lecce, donna cacciata dal Cara di Castelnuovo: partorisce poco dopo l'arrivo alla stazione

Faitha, 20 anni, ha dato alla luce Aliya. Gli operatori di Arci Lecce: 'Qualcuno dovrà fare i conti con la propria coscienza'

Pubblicato in Cronaca il 04/02/2019 da Redazione

Era ospite del Cara di Castelnuovo di Porto, ma è stata costretta ad abbandonare il Lazio dopo l’improvvisa chiusura del centro. È stata accompagnata alla stazione e fatta salire su un treno diretto in Puglia. È arrivata a Lecce poche ore dopo e ha dato alla luca Aliya, sua figlia. È l’incredibile storia di Faitha, giovane mamma di origini straniere.

Ad occuparsi della donna sono stati gli operatori dell’Arci Lecce: “Faitha non aveva documentazione sanitaria, l’abbiamo accompagnata in ospedale per partorire. I medici dell’ospedale di Galatina sono rimasti sbigottiti dal fatto che sia stata messa su un treno in quelle condizioni. È nata Aliya, una meraviglia e questo a noi basta – conclude una nota dell’associazione - ma qualcuno dovrà fare i conti con la propria coscienza”.



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet