Sabato, 21 Settembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Ladri di ferro e borse: tre arresti tra Turi e Bari

In provincia manette per padre e figlio. Nel capoluogo fermato borseggiatore dell'Est

Pubblicato in Cronaca il 04/02/2014 da Redazione
Ladri in azione ma fortunatamente fermati dalle forze dell'ordine. In entrambi i casi sorpresi in flagrante dai carabinieri ed arrestati.
Il primo episodio riguarda due persone, padre e figlio, bloccati dai militari della Compagnia di Gioia del Colle. I due sono stati fermati in un'abitazione rurale a Turi, in contrada "Piscina". Stavano caricando materiale ferroso su un motocarro risultato rubato a Casamassima. Padre e figlio, di 45 e 23 anni, sono ai domiciliari.
In manette a Bari, invece, è finito un georgiano di 24 anni che ha tentato di portare via una borsa griffata ad una donna che era in auto in via Principe Amedeo, angolo via Melo. Non appena la donna si è fermata ad un semaforo il malvivente è entrato in azione: ha aperto lo sportello e rubato la borsa. La scena non è sfuggita ad una pattuglia dei carabinieri della stazione di Bari principale i quali hanno immediatamente fermato e arrestato il georgiano.
Quella dei furti delle borse in auto è una pratica ormai diffusa in città. I malviventi riescono a sorprendere gli automobilisti che non si aspettano un gesto fulmineo del genere. L'invito è a chiudere le porte delle auto dall'interno e a non mettere in vista borse e oggetti preziosi.


loading...