Lunedì, 17 Giugno 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Maltempo, situazione critica sul 70% delle strade in provincia di Bari: mezzi spargisale al lavoro

I maggiori interventi fino ad ora hanno riguardato automobilisti e autotrasportatori sulle provinciali della Murgia barese, nei territori di Altamura, Corato, Acquaviva delle Fonti, Ruvo, Santeramo, Poggiorsini e Terlizzi

Pubblicato in Cronaca il 04/01/2019 da Redazione

Il 70% della viabilità dell'area metropolitana di Bari è interessato da criticità dovute a neve e ghiaccio sulle strade ma i disagi maggiori si registrano in Salento, dove accumuli di neve hanno portato alla chiusura di alcune tratte. Per far fronte ai disagi provocati dal maltempo da due giorni è operativo presso la Prefettura di Bari, in contatto con le altre cinque prefetture pugliesi, il Cov (Comitato operativo per la viabilità), presieduto dal prefetto Marilisa Magno e al quale partecipano referenti di 118, Società Autostrade, Carabinieri, Rangers, Protezione Civile, Polizia Stradale, Città Metropolitana, Polizia Municipale, Comune di Bari, Questura, Gdf, Anas e Vigili del Fuoco.
Nella notte a Bari tre senza fissa dimora sono stati soccorsi per il freddo e accompagnati in strutture di accoglienza, un'ambulanza con un infartuato a bordo, bloccata dalla neve, è stata scortata da Altamura all'ospedale Miulli e una donna incinta è stata portata da Gravina in Puglia all'ospedale Di Venere di Bari.
I maggiori interventi fino ad ora hanno riguardato automobilisti e autotrasportatori sulle provinciali della Murgia barese, nei territori di Altamura, Corato, Acquaviva delle Fonti, Ruvo, Santeramo, Poggiorsini e Terlizzi, dove si sono formate anche grosse lastre di ghiaccio. Questa mattina un tir con rimorchio è finito di traverso sulla provinciale per Sammichele.
    "Le criticità maggiori - ha spiegato il prefetto Magno - sono dovute ai mezzi pesanti che continuano a circolare nonostante il divieto, in alcuni casi sprovvisti delle dotazioni di neve".
    In Salento sono stati temporaneamente chiusi e comunque con traffico estremamente rallentato alcuni tratti della tangenziale est di Lecce, tra Lizzanello e Cavallino, della Statale 6 brindisina tra Mesagne e Francavilla e della Statale 16 tra Lecce e Maglie. Ben 600 volontari della Protezione civile regionale stanno collaborando con le sei prefetture pugliesi e con i Comuni per intervenire in caso di necessità”.



loading...