Sabato, 21 Settembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Taranto, il giudice rinvia l'udienza al 2019: 'Troppo lavoro da fare, la Convenzione dei diritti dell'uomo vieta la schiavitù'

Una controversia da 200mila euro tra due società dovrà aspettare 36 mesi

Pubblicato in Cronaca il 04/01/2016 da Redazione

Un giudice della II sezione del Tribunale civile di Taranto ha rinviato un’udienza al 18 gennaio 2019 perché troppo impegnato nel triennio prossimo con 500 cause precedenti. “La Convenzione dei diritti dell’uomo vieta schiavitù e lavoro forzato”. Con queste parole Alberto Munno ha quindi deciso di rinviare di 36 mesi la decisione di una causa da 200mila euro tra due società. Il giudice ha dichiarato che “risulta così del tutto esaurita”  sino a fine 2018 “la capacità lavorativa massima esigibile”. 



loading...