Martedì, 20 Ottobre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Treni telecomandati, sulla Bari-Taranto la circolazione gestita a distanza

Investimento complessivo 25 milioni di euro

Pubblicato in Cronaca il 03/12/2014 da Redazione
Un operatore di Rete Ferroviaria Italiana gestirà e controllerà in tempo reale tutta la circolazione ferroviaria fra le stazioni di Bitetto e Taranto direttamente dal quartier generale di BariLamasinata, che gestisce la circolazione lungo la Direttrice Adriatica. Fra le stazioni di Bitetto e Taranto è stato, infatti, attivato il nuovo Sistema di Comando e Controllo (SCC).Capostipite dei sistemi di comando a distanza della circolazione ferroviaria, l’SCC consente di monitorare e gestire da un unico Posto centrale il traffico ferroviario su ampi tratti di linea, attraverso il telecomando e la supervisione di un elevato numero di stazioni.
Questo porterà vantaggi in termini di maggiore regolarità della circolazione e di gestione più efficace in caso di perturbazioni.
Nell’ambito dell’intervento rientrano anche i nuovi apparati centrali elettrici (ACEI) di Gioia del Colle, Acquaviva e Sannicandro, per la gestione degli scambi e dei segnali, nonché il potenziamento del sistema automatico per il distanziamento in linea dei treni per incremento di velocità. Inoltre, sono stati ammodernati gli impianti di telecomunicazione con posa di cavi a fibra ottica da Bari a Taranto ed è stato attivato il nuovo sistema di informazione al pubblico IeC che consente la gestione centralizzata dal Posto Centrale di Bari.
Grazie alle nuove tecnologie è stato infine possibile eliminare due passaggi a livello nel comune di Gioia del Colle.
Investimento complessivo 25 milioni di euro. Sulla linea Bari – Lecce sono in corso ulteriori lavori di potenziamento tecnologico, la cui ultimazione è prevista nel 2015.