Mercoledì, 13 Novembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Uomo minaccia il suicidio sul tetto del De Lilla

Alla base del gesto c'è la ricerca di un lavoro

Pubblicato in Cronaca il 03/09/2014 da Redazione
E' salito sul tetto della scuola 'De Lilla' di Bari minacciando di lanciarsi nel vuoto se non potrà parlare con il sindaco Decaro. Dopo ore di trattative, Vito Leccese, capo di gabinetto del Comune di Bari, ha convinto l'uomo a scendere e mettersi in sicurezza. L'uomo doveva tenere una preselezione per un concorso per «Aspiranti socio-sanitari», che naturalmente è interrotta. Non si sa se l'uomo sia uno dei candidati, ma testimoni l'hanno visto litigare con un candidato, poi prendere un estintore dare un calcio ad una porta e salire sul tetto della scuola. Sul posto Polizia, Vigili del fuoco e ambulanza del 118.
Sul posto sarebbe arrivata la moglie dell'uomo accompagnata da Vigili del Fuoco che ha cercato di convincere l'uomo a scendere dalla ringhiera dove si stava sporgendo.