Lunedì, 20 Settembre 2021 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Manduria, anziana veglia il cadavere di un parente per un giorno: 'Non avevo soldi per le esequie'

Una telefonata anonima arrivata al comando della polizia urbana ha avvisato le forze dell’ordine della presenza del cadavere nell’abitazione

Pubblicato in Cronaca il 03/03/2017 da Redazione

Ha tenuto in casa il corpo senza vita di un suo parente fino all’arrivo della polizia e dei vigili del fuoco. La protagonista dell’episodio è una anziana donna residente in un appartamento di Manduria.

Il 70enne era deceduto nella serata di martedì: i soccorritori del 118 avevano tentato di salvare l’anziano, ma dopo alcuni tentativi avevano consegnato il certificato di morte alla signora.

In realtà l’anziana non ha avvisato i suoi parenti e non si è messa all’opera per organizzare il funerale, ma è rimasta a vegliare il corpo senza vita.

Dopo quasi 24 ore una telefonata anonima arrivata al comando della polizia urbana ha avvisato le forze dell’ordine della presenza del cadavere nell’abitazione. I poliziotti si sono allarmati pensando si trattasse di un omicidio, ma dopo aver sfondato la porta dell’appartamento hanno trovato la signora accanto al cadavere. L’anziana ha spiegato di non avere denaro sufficiente per le esequie. 



loading...