Mercoledì, 13 Novembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Gdf sequestra beni per 16 milioni di euro a società di impianti fotovoltaici

Le indagini hanno evidenziato una vasta concentrazione di pannelli solari nelle aree di Noci e Turi, tutte riconducibili ad un'unica società

Pubblicato in Cronaca il 02/10/2015 da Redazione
Gli agenti della Guardia di Finanza hanno sequestrato impianti fotovoltaici e conti correnti per un valore di 16 milioni di euro a progettisti e rappresentanti di società operanti nel settore. Sono quattordici gli avvisi di garanzia notificati dalle fiamme gialle di Monopoli ad altrettanti soggetti pugliesi. Gli impianti sarebbero riconducibili alla società Cpl Concordia.
I reati contestati sono associazione a delinquere, falsità ideologica in atto pubblico e truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche.
Le indagini hanno accertato un’anomala concentrazione di impianti fotovoltaici in alcune arre dei Comuni di Turi e Noci. Impianti che, anche se suddivisi e riconducibili a soggetti economici diversi, erano di fatto riferibili ad unico centro di interessi economici, la Cpl Concordia.