Domenica, 5 Luglio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Pane tra i liquami, chiuso panificio che riforniva anche mense ospedaliere

Un insetto nella confezione di pane e intervengono i Nas nello stabilimento barese

Pubblicato in Cronaca il 02/10/2014 da Redazione
Un insetto in una confezione di pane a fette e i carabinieri del Nas si sono messi al lavoro. In collaborazione col servizio Igiene dell’Asl, hanno chiuso un panificio del rione Carbonara che riforniva mense universitarie, militari e ospedaliere (e tra queste il Policlinico). L'episodio è avvenuto lo scorso 30 settembre. La situazione che i Nas hanno trovato nello stabilimento che produce circa 30mila panini al giorno è stata davvero precaria. Gli investigatori hanno riferito della presenza sul soffitto di un canale fognario grondante liquidi che si riversavano su teglie per focacce arrugginite. Nei locali c'erano vecchie attrezzature e macchinari per la preparazione e cottura del pane insudiciati; porte e finestre prive di sistemi contro l’intrusione di insetti alati; pareti umide, scrostate e annerite da muffe.
Oltre a sacchi di farina rinvenuti in promiscuità con materiali ferrosi vari e vani attigui al laboratorio adibiti a deposito di olio, farine e semilavorati, privi di corrente elettrica.
Sono state anche rilevate violazioni amministrative per un valore di circa 10 mila euro.