Mercoledì, 19 Giugno 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari, tutto pronto per il G7: quartiere Murat diviso in tre aree, navette collegheranno le aree di sosta al centro città (VIDEO)

Manifestazioni di protesta autorizzate soltanto al di là della stazione ferroviaria. Decaro: 'G7 vetrina importante per la città'

Pubblicato in Cronaca il 02/05/2017 da Giuseppe Bellino

Nessun allarmismo. Il sindaco Antonio Decaro e il questore di Bari, Carmine Esposito, tranquillizzano i cittadini in vista del G7 Finanze che si terrà dall’11 al 13 maggio nel capoluogo pugliese.

Il  centro città sarà off limits per buona parte dei tre giorni e i residenti dovranno utilizzare un badge per fare ritorno a casa.

“L’impatto sul traffico sarà limitato – spiega il primo cittadino –, non sono previsti cambiamenti rispetto alla chiusura delle strade in vista del corteo di San Nicola che si terrà tra qualche giorno. Naturalmente le transenne mobili saranno sostituite da quelle fisse”.

 

Centro città diviso in tre aree

Per procedere al meglio con i controlli , il quartiere murattiano sarà diviso in tre aree. La zona di massima sicurezza interesserà il Castello Normanno Svevo e alcuni luoghi collaterali. In questa area potranno accedere soltanto i ministri, gli ospiti del summit e gli addetti alla sicurezza. Immediatamente dopo ci sarà l’area riservata che potrà essere percorribile a piedi soltanto dagli 800 residenti che dovranno essere in possesso di un badge (sarà possibile ritirare il tesserino fino a pochi giorni prima del summit e durante l’evento saranno allestiti degli uffici mobili per valutare la posizione dei cittadini).

L'ultima zona sarà quella definita "di rispetto", che sarà percorribile liberamente a piedi. I cittadini che vorranno utilizzare l’auto potranno uscire o rientrare nella zona soltanto dalle 4 alle 8 del mattino e dalle 20,30 alle 23 della sera. I varchi da utilizzare saranno via Piccinni angolo via Melo, via Piccinni angolo via Andrea da Bari, largo De Tullio e largo Imperatore Augusto.

 

Manifestazioni di protesta

Il questore di Bari, Carmine Esposito, ha spiegato che la questura sta “raccogliendo anticipatamente le adesioni di chi vorrà manifestare” e che non verrà minato il diritto di esprimere la propria opinione. Tuttavia non saranno autorizzate manifestazioni o cortei a ridosso dei luoghi in cui si svolgerà il G7, ma soltanto dopo la stazione ferroviaria (a partire da via Capruzzi).

 

Aree di sosta e parcheggi

Per facilitare lo spostamento dei residenti nel quartiere murattiano e a Bari vecchia saranno allestite delle aree di parcheggio collegate con un servizio navetta attivo 24 ore su 24. I cittadini muniti di Zsr e Ztl potranno parcheggiare la propria vettura all’interno dell’autorità portuale, altrimenti bisognerà recarsi al parcheggio di Marisabella o nell’area in cui si tiene il mercato del lunedì (via Napoli). Tutti i bus, comprese le navette dei park & ride, bypasseranno lungomare Vittorio Veneto attraversando il varco doganale.

 

“Sono orgoglioso che il G7 Finanze arrivi a Bari – conclude il sindaco Decaro -  avremo la possibilità di far conoscere la nostra città a tutto il mondo. Sarà una vetrina importante per la città di Bari, oltre alle bellezze del centro storico faremo vedere dei pezzi di archeologia che la sovraintendenza mette a disposizione e ci sarà una vetrina dell’innovazione. Inoltre gli ospiti potranno visitare le città di Conversano e Polignano a Mare”.

 



loading...