Venerdì, 23 Agosto 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Concorsone scuola, allerta per la prova di italiano: il Ministero teme disordini causati dagli iscritti con riserva

Dopo l’ordinanza del Consiglio di Stato, che ha ammesso alle prove scritte tre “semplici laureati” non abilitati, potrebbero presentarsi in migliaia per svolgere la prova

Pubblicato in Cronaca il 02/05/2016 da Redazione

Massima allerta per la prova scritta di italiano del concorsone della scuola in programma oggi. Dopo l’ordinanza del Consiglio di Stato, che ha ammesso alle prove scritte tre “semplici laureati” non abilitati, il Ministero adesso teme che migliaia di persone si presentino per svolgere la prova. Sono tantissime le domande cartacee inviate da coloro che secondo i bandi non hanno tutti i requisiti per partecipare alle prove.

 

Oltre a ritardare l’avvio delle prove, i funzionari temono che possano accadere momenti di tensione.

 

Nella giornata di sabato sono state pubblicate le sedi per coloro che sono stati ammessi alle prove scritte. Per poter svolgere la prova, però, bisogna consegnare la ricevuta di pagamento dei diritti di segreteria e la copia del provvedimento cautelare di ammissione con riserva.






loading...