Mercoledì, 24 Febbraio 2021 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Taranto, inchiesta su tangenti in marina: sette nuovi arresti

In manette sono finiti Giuseppe Musciacchio, Vincenzo Calabrese, Gaetano Abbate e Pio Mantovani

Pubblicato in Cronaca il 02/02/2017 da Redazione

Gli agenti della polizia tributaria della Guardia di Finanza di Taranto hanno eseguito sette nuovi arresti nell’ambito dell’inchiesta sulle tangenti consegnate da alcuni imprenditori agli ufficiali della Marina Militare per pilotare gli appalti.

In carcere sono finiti due imprenditori tarantini, Giuseppe Musciacchio e Vincenzo Calabrese, di 39 e 48 anni, mentre Gaetano Abbate e Pio Mantovani, di 45 e 66, sono entrambi ai domiciliari.
Nuovi provvedimenti cautelari sono stati adottati per il comandante Giovanni Di Guardo, ex direttore di Maricommi, per il dipendente civile tarantino Marcello Martire e per l'imprenditore Paolo Bisceglia.



loading...