Mercoledì, 13 Novembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

55enne invalido uccide suo padre a colpi di ascia

Il motivo dell'omicidio sarebbe stata una accesa discussione tra i due. L'assassino è ricoverato con ferite alla testa e alle mani e sarà ascoltato dai carabinieri

Pubblicato in Cronaca il 01/07/2015 da Redazione
Un 55enne invalido ha ucciso suo padre a colpi di ascia nell’abitazione in cui vivevano, a Bitritto. Il motivo dell’omicidio sarebbe stata un’accesa discussione tra i due. I vicini di casa, preoccupati dalle urla, hanno chiamato il 118: gli operatori hanno soccorso entrambi i litiganti. Il figlio è stato portato al Policlinico di Bari dove è ricoverato con fratture al cranio e alle mani, mentre il padre è morto questa mattina all'ospedale 'Di Venere' di Carabonara in seguito alle profonde ferite causate dall'ascia. I carabinieri hanno ritrovato l’arma del delitto nell’abitazione. I militari interrogheranno l’assassino nelle prossime ore, sempre se le sue condizioni cliniche lo permettano.