Mercoledì, 23 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Sta bene lo speleologo che si era ferito in una grotta a Monopoli

Immediato l'intervento del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico

Pubblicato in Cronaca il 01/06/2014 da Redazione
Uno speleologo di 40 anni è rimasto ferito dopo aver iniziato una esplorazione nella grotta di Santa Lucia, in territorio di Monopoli. L'uomo è stato colpito da alcune rocce staccatesi durante la fase di discesa. Immediati i soccorsi del Servizio regionale pugliese del Cnsas che ha inviato i primi 15 tecnici di soccorso speleologico ed un operatore sanitario per raggiungere il ferito in grotta ed eseguire le prime operazioni di stabilizzazione. Dopo l’intervento di un elicottero del Corpo forestale dello Stato, il ferito è stato poi stabilizzato e recuperato nella serata di ieri.
Lo speleologo, che è stato trasportato nel Policlinico di Bari, ha riportato un trauma all’arto superiore destro e altre contusioni leggere, maè in buone condizioni fisiche generali.