Giovedì, 17 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Savinuccio Parisi affiliato alla 'ndrangheta calabrese

La rivelazione di un collaboratore di giustizia durante il processo "Domino"

Pubblicato in Cronaca il 01/04/2014 da Redazione
Savinuccio Parisi, boss mafioso del rione Japigia di Bari, si sarebbe affiliato anni fa ad un noto capoclan della 'ndrangheta calabrese. La rivelazione è stata fatta dal collaboratore di giustizia del clan Parisi, Vito Tritta, ascoltato in videoconferenza durante un’udienza del processo "Domino" che si sta celebrando nel tribunale di Bari. Dalle dichiarazioni del collaboratore di giustizia, emerge che Savino Parisi si sarebbe legato alla criminalità organizzata calabrese dopo essere cresciuto di grado nella gerarchia mafiosa pugliese. Rispondendo alle domande del procuratore aggiunto Pasquale Drago, Tritta ha riferito dei traffici illeciti gestiti a Bari da Savinuccio Parisi. Dalla droga all’usura, dalle rapine ai tir al riciclaggio attraverso attività commerciali intestate a commercianti prestanome, al giro di sale giochi. Savinuccio fu arrestato nell’ambito dell’operazione “Domino” e poi scarcerato. Attualmente è detenuto per altri fatti.