Giovedì, 17 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Ilva: l'Europa chiama ma il Governo non risponde

La questione è sempre la stessa: la procedura di infrazione avviata dalla Commissione a carico dell’Italia

Pubblicato in Ambiente il 02/12/2013 da s.f.
Il Governo italiano non ha ancora risposto alla Commissione Europea in merito alla questione Ilva. La questione è sempre la stessa: la procedura di infrazione avviata dalla Commissione a carico dell’Italia, in relazione alle emissioni inquinanti e alla responsabilità ambientale imputata allo stabilimento. A comunicarlo le due associazioni ambientaliste joniche, Peacelink e Fondo Antidiossina che lo scorso 26 settembre avevano lanciato l’allarme e rilevato la mancata osservazione delle prescrizioni Aia da parte del siderurgico. Lo scorso 25 novembre invece, le stesse associazioni avevano denunciato all'Ue “alte concentrazioni di IPA registrate ed imponenti colonne di fumi neri rilasciati nell'aria da fenomeni di slopping” in una sola giornata e documentate nelle relazioni inviate a Bruxelles. La Commissione Europea dunque non molla e continuerà a seguire da vicino la questione legata al siderurgico e ad eventuali nuove infrazioni.