Domenica, 8 Dicembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Processo su discarica di Conversano: ammessa la costituzione di parte civile di Legambiente

La prossima udienza è prevista per il 4 maggio

Pubblicato in Ambiente il 30/03/2015 da Redazione
È stata ammessa la costituzione di parte civile di Legambiente Puglia depositata - tramite l’Avv. Giuseppe Minervini del Foro di Bari, davanti al giudice Antonio Diella - in merito al processo sulla discarica di Conversano in contrada Martucci. La motivazione di tale decisione è risieduta nella ramificazione che la stessa associazione ha sul territorio e in virtù della presenza di alcune sue sedi nei Comuni su cui la discarica ha prodotto danni.
Insieme a Legambiente Puglia ammessa anche la costituzione di parte civile del Ministero dell’Ambiente, rappresentato dall’Avvocatura distrettuale di Stato, della Regione Puglia, del WWF nazionale e dei singoli Comuni, sia quelli sul cui bacino operava la discarica sia quelli sui quali è gravato un danno economico derivante dall’attività della discarica stessa.
Durante l’udienza preliminare le parti civili hanno chiesto di poter citare i responsabili civili in capo ai quali sia riconducibile la condotta illecita, e il giudice, entro giovedì 2 aprile, emetterà il provvedimento. Intanto bisognerà aspettare l’udienza del 4 maggio per conoscere gli esiti della discussione su detta costituzione.