Venerdì, 14 Agosto 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Xylella, Tribunale Ue respinge il ricorso dei vivaisti. Pronto a partire il nuovo Piano Silletti

Il Consorzio aveva richiesto l'annullamento delle misure restrittive per la vite. Il commissario pronto ad eradicare 3mila alberi infetti rimborsando gli agricoltori

Pubblicato in Ambiente il 29/09/2015 da Redazione
Il Tribunale dell’Ue boccia il ricorso del Consorzio vivaisti viticoli pugliesi, così le norme disposte dalla Commissione europea per prevenire la diffusione del batterio Xylella restano in vigore. Una decisione che aggrava ulteriormente la precaria situazione degli agricoltori. Il commissario per l’emergenza Xylella, Giuseppe Silletti, sta pensando di varare un nuovo piano che consenta l’eradicazione di circa tremila ulivi infetti con un risarcimento per gli agricoltori colpiti.
I vivaisti avevano chiesto al Tribunale l’annullamento delle misure almeno per la vite, sottolineando la carenza di motivazione e la violazione del principio di proporzionalità. Purtroppo, le motivazioni presentate non sono bastate a convincere l’Ue. Adesso per i vivaisti si fa davvero dura.