Martedì, 10 Dicembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

La «Cerinthe retorta» scoperta nel Parco Nazionale del Gargano

Una pianta nuova per l’Italia

Pubblicato in Ambiente il 24/03/2014 da Redazione
Il Presidente del Parco Nazionale del Gargano, Stefano Pecorella, ha annunciato la scoperta di una nuova specie botanica per l’Italia. I botanici tedeschi Robert P. Wagensommer garganico di adozione ed esperto di flora pugliese, Tobias Fröhlich e Mercan Fröhlich, hanno trovato una stazione di crescita di una specie di pianta rinvenuta finora solo in Albania, Grecia, Macedonia, Turchia e recentemente a Valle dell’Inferno, in San Giovanni Rotondo. Si tratta di una pianta appartenente alla famiglia delle Boraginaceae, il cui nome scientifico è Cerinthe retorta Sibth. & Sm. La scoperta è in stampa sulla rivista “Acta Botanica Gallica: Botany Letters”, importante giornale del settore a livello internazionale. Sale così a 21 il numero di specie di piante vascolari che in Italia crescono solo nel territorio del Parco Nazionale del Gargano.
Secondo alcuni pareri di botanici tedeschi, il Gargano è il centro di smistamento delle orchidee in Europa, per la maggior concentrazione di specie arcaiche.