Sabato, 11 Luglio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Xylella, la Commissione europea risponde al Procuratore Motta: 'Dati esatti, si proceda con l'abbattimento degli ulivi'

Intanto il Fatto Quotidiano ha rivelato che i test di patogenicità vennero condotti in serre bucate, quindi non a norma

Pubblicato in Ambiente il 22/12/2015 da Redazione

“La Commissione europea non ha al momento alcuna indicazione del fatto che l’Italia le avrebbe comunicato dati sbagliati”. A dichiaralo è Enrico Brivio, portavoce dell’Esecutivo comunitario per l’Ambiente, la Salute e la Sicurezza alimentare, ai microfoni de ‘Il Fatto Quotidiano’. L’europarlamentare risponde al procuratore di Lecce, Cataldo Motta, che invece aveva parlato di “falsa interpretazione dei fatti” da parte dell’Ue “a causa di dati del tutto inesatti”.

Da Bruxelles però arriva indicazioni ben precise: "E' molto importante che queste misure vengano attuate - ha continuato Brivio - la Xylella è uno dei patogeni delle piante più pericolosi, con un enorme impatto economico sull’agricoltura”.

Il Fatto Quotidiano ha rivelato che i test di patogenicità vennero condotti in serre bucate, quindi non a norma.