Sabato, 24 Luglio 2021 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Mc Donald's, il packaging è completamente riciclabile: 'Verso un futuro 100% sostenibile'

In arrivo anche l’implementazione di nuove aree di valorizzazione dei rifiuti in sala e nei dehors che facilitano la corretta raccolta differenziata attraverso piccoli gesti quotidiani

Pubblicato in Ambiente il 20/07/2021 da Redazione

Il Roadshow della Sostenibilità di McDonald’s arriva a Bari nel ristorante di Corso Vittorie Emanuele, che ha ospitato oggi la seconda tappa di un progetto che sancisce l’impegno di McDonald’s in tema di economia circolare.

 

L’iniziativa nasce da un accordo fra McDonald’s Italia, Comieco e Seda International Packaging Group che ha l’obiettivo di delineare il percorso di transizione ecologica comune, diminuire l’impatto dell’utilizzo di imballaggi monouso nel settore della ristorazione veloce, privilegiando materie prime rinnovabili, riciclabili e riciclate come la carta a monte, e assicurando la corretta raccolta differenziata e gestione dei rifiuti a valle. Un obiettivo raggiungibile anche grazie al contributo di FISE Assoambiente e Utilitalia e, nel territorio di Bari in particolare, di Amiu Puglia, quotidianamente impegnati nella raccolta e gestione degli scarti urbani.

 

I ristoranti McDonald’s, che entro la fine del 2021 saranno attrezzati per raggiungere il 100% di riciclo del packaging, rappresentano un luogo di educazione e sensibilizzazione al corretto comportamento di differenziazione dei rifiuti per milioni di consumatori al giorno.

 

McDonald’s presenta i suoi nuovi packaging interamente in carta certificata e riciclabile, coronamento di un impegno verso la progressiva eliminazione della plastica monouso negli imballaggi che ha portato a un risparmio di 1000 tonnellate di plastica all’anno.                                    

A questo si affianca l’implementazione di nuove aree di valorizzazione dei rifiuti in sala e nei dehors che facilitano la corretta raccolta differenziata attraverso piccoli gesti quotidiani. Queste nuove aree destinate alla differenziazione dei rifiuti saranno supportate da una campagna di comunicazione sui punti vendita rivolta ai consumatori. Proprio con questa finalità, McDonald’s annuncia anche la collaborazione con Frank Matano, personaggio d’eccezione e volto della comicità italiana. Da sempre attento alle tematiche ambientali, Matano, attraverso i suoi canali social, contribuirà a dare risalto alla campagna per sensibilizzare i cittadini verso comportamenti più consapevoli e attenti al pianeta.

“La sfida ambientale oggi è l’appuntamento più importante che abbiamo con il futuro. Si tratta di un impegno collettivo che deve vedere impegnati tutti: istituzioni, aziende, associazioni e cittadini, ognuno facendo la propria parte”, commenta Antonio Decaro sindaco di Bari. “Per questo l’amministrazione comunale è ben lieta di sostenere iniziative private come quella intrapresa da McDonald’s che ha l’obiettivo di migliorare la qualità dei rifiuti prodotta quotidianamente su Bari sensibilizzando i propri clienti ad un utilizzo più consapevole degli imballaggi. L’azienda di gestione del servizio dei rifiuti farà certamente la sua parte ma è importante che pubblico e privato lavorino insieme per raggiungere il traguardo che riguarda tutti. Voglio infine ringraziare McDonald’s per l’attenzione che da sempre dimostra nei confronti del nostro territorio sia in termini ambientali sia in termini di investimenti. Queste collaborazioni hanno la possibilità di innescare circuiti collaborativi virtuosi che ci auguriamo possano essere d’esempio per altre realtà commerciali cittadine”.

“Amiu Puglia spa è lieta di sostenere il Roadshow della sostenibilità di McDonald’s, iniziativa di sensibilizzazione ed educazione ambientale, che rientra perfettamente tra gli obiettivi della mission della nostra Azienda”, afferma Sabino Persichella, presidente Amiu Puglia spa. Accanto al nostro impegno quotidiano per la fornitura dei servizi di pulizia e raccolta su tutto il territorio cittadino, infatti, siamo da tempo in prima linea nel coinvolgimento della cittadinanza attiva per la difesa e la tutela dell’ambiente. Da anni collaboriamo con associazioni, comitati di quartiere e volontari per sensibilizzare alla corretta differenziazione dei rifiuti e al corretto conferimento. Purtroppo, il fenomeno di abbandono incontrollato dei rifiuti è molto serio e, soprattutto in estate tende ad acuirsi, con ricadute sul decoro della nostra città. Per questo riteniamo che, attraverso la collaborazione tra Istituzioni e privati, si possano ottenere maggiori risultati, soprattutto nell’educazione al corretto smaltimento. Un’opera di sensibilizzazione dei clienti potrà dunque facilitare il nostro lavoro di raccolta e far diminuire, in maniera evidente, la quantità di rifiuti abbandonati”.


Siamo lieti di portare sulla piazza di Bari questa importante iniziativa che ci rende davvero orgogliosi e aggiunge un ulteriore tassello al nostro percorso di attenzione verso la sostenibilità ambientale. McDonald’s, come luogo di incontro di milioni di Italiani, può giocare un ruolo chiave nella transizione ecologica e contribuire a educare, sensibilizzare e velocizzare questo processo, a partire dalla corretta gestione dei rifiuti da parte dei consumatori.” afferma Dario Baroni, AD di McDonald’s Italia.

L’evento di oggi è stata anche l’occasione per annunciare l’appuntamento con                                                            “Le giornate insieme a te per l’ambiente”,  l’iniziativa di McDonald’s che si terrà a Settembre e vedrà coinvolti i team dei ristoranti e la comunità locale che, insieme, dedicheranno parte del loro tempo per combattere il fenomeno del lettering in città, raccogliendo i rifiuti abbandonati sul lungomare. Un progetto nazionale che McDonald’s porterà in 100 comuni italiani entro ottobre, per contribuire a mantenere puliti i parchi, le strade, le spiagge e le piazze delle nostre città.

 

Con questi progetti McDonald’s ribadisce ancora una volta il proprio impegno a fianco della città di Bari, contribuendo al benessere del territorio e creando valore concreto per la comunità, che in questi mesi ha dimostrato particolare fervore e vivacità nella ripresa. A tal proposito, a supporto della ripartenza McDonald’s ha avviato una campagna di assunzioni sui ristoranti di Bari e provincia per circa 150 nuove persone da inserire in organico. I nuovi assunti saranno seguiti in un percorso di formazione e crescita professionale che valorizzerà skills e punti di forza di ciascuno e avranno l’opportunità di lavorare in un contesto giovane, informale e dalla forte identità di gruppo. 

Indicazioni per la candidatura direttamente sul sito McDonald’s.it



loading...