Giovedì, 21 Marzo 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari, 300 alberi saranno piantati in città: 'Nuovo verde nei pressi di scuole e aree periferiche'

Gli interventi partiranno nei prossimi giorni in occasione della giornata nazionale degli alberi e festa dell'albero

Pubblicato in Ambiente il 19/11/2018 da Alessandra Rizzi

Roverelle, falso pepe, limoni, allori, aceri, lecci, ornielli, melograni, alberi di Giuda, e poi mirto, viburno, filirea. Sono queste alcune delle varietà di alberi e arbusti che, circa 300, verranno piantumati in vari luoghi della città di Bari in occasione della Giornata Nazionale dell’albero prevista il 21 novembre.

Anche quest’anno infatti il Comune di Bari partecipa, in collaborazione con il Comando Carabinieri Forestali, l’Arif e l’Ordine degli agronomi alla festa dell’albero. I dettagli delle iniziative in programma sono stati presentati in conferenza dagli assessori all’ambiente e alle politiche educative Pietro Petruzzelli e Paola Romano, da Giacomo Carreras dell’Ordine degli agronomi, dalle dirigenti scolastiche Porziana Di Cosola del XVII circolo e Patrizia Rossini dell’Istituto comprensivo Japiga-Verga e da don Massimo Inzoli della parrocchia San Giovanni Bosco del quartiere San Paolo.

“Tra il 20 e il 21 novembre piantumeremo grazie all’impegno e alla collaborazione del Gruppo Carabinieri Forestale di Bari, con l’aiuto dell’Amiu che sta provvedendo allo sfalcio del terreno e alla realizzazione delle buche, circa 300 tra alberi e arbusti in alcuni luoghi strategici della nostra città come le scuole, i centri servizi, e i quartieri periferici”- ha dichiarato l’assessore Petruzzelli. “Sarà una piantumazione pressoché simbolica in quanto riteniamo importante, attraverso l’albero, dare un messaggio educativo sull’importanza di rispettare l’ambiente in cui viviamo e averne cura”.

 

Queste le zone dove ci saranno le piantumazioni:

40 alberi e 200 arbusti nella parrocchia San Giovanni Bosco al San Paolo

5 alberi e altrettanti orti nelle scuole Tauro, Carrante, M. L. King e Don Orione

10 alberi, con il contributo di Bridgestone, nella Perone-Levi

10 alberi in corrispondenza della rotatoria del quartiere San Paolo

5 alberi nel Caf di Japigia

2 alberi nell’Urban Center

1 albero di limone, 4 piccole piante rampicanti e 1 ibiscus a Parco Gargasole

5 alberi presso la scuola Collodi di Palese

 

 

“Anche in occasione di questa bella festa siam voluti partire con i più piccoli”- ha commentato l’assessora Romano. “Abbiamo deciso di festeggiare la giornata dell’albero insieme ai bambini delle scuole elementari perché il messaggio educativo di piantumare un albero è molto importante. Da un lato infatti piantare un albero è un segno di cura nei confronti del futuro ma è anche un messaggio sull’importanza di rispettare il territorio che ci circonda.”

 

Tante le iniziative in programma nelle varie scuole coinvolte:

nei tre plessi del XVIII Circolo diretto da Porziana Di Cosola la festa dell’albero durerà una settimana e gli studenti parteciperanno, in collaborazione con Legambiente Bari anche ai progetti di educazione ambientale “Scuole sostenibili” e  “nontiscordardime”; nella Japigia-Verga, diretta da Patrizia Rossini ci saranno

letture animate sotto gli alberi, realizzazione di un albero inclusivo insieme ai diversamente abili, incontri informativi con l’ARIF sulle attività istituzionali dell’agenzia, che porterà a scuola anche un mezzo per lo spegnimento degli incendi.

 

Anche il parroco della chiesa San Giovanni Bosco, don Massimo Inzoli, ha sottolineato l’importanza di iniziative come questa. “Noi accogliamo con gioia e stupore questa bella manifestazione”- ha dichiarato- “L’albero è segno di crescita, di sviluppo, di bellezza. È segno di crescita educativa ed umana. Ed esprime una collaborazione tra le istituzioni e le realtà territoriali particolarmente importante in un quartiere difficile come il San Paolo.

 

Giacomo Carreras dell’Ordine degli agronomi, infine, ha sottolineato l’importanza della Festa dell’albero e si è soffermato sulla necessità di un controllo fito-sanitario degli alberi che si affianchi al monitoraggio della stabilità delle piante presenti in città, sempre più necessario a causa degli eventi atmosferici estremi che ormai si ripetono con una certa frequenza.

 



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet