Martedì, 19 Ottobre 2021 - Ore
Facciamo Notizie

Raccolta differenziata: meno spreco, meno tasse

Risultati soddisfacenti, superato il 28% in Puglia

Pubblicato in Ambiente il 19/09/2014 da Redazione
La Regione Puglia negli ultimi anni ha completamente rivoluzionato il comparto della gestione del ciclo dei rifiuti attraverso una progressiva ridefinizione della governance con un potenziamento delle funzioni dei territori, attraverso gli Oga, e l'ottimizzazione dei servizi su aree sovracomunali omogenee. La raccolta differenziata in Puglia ha superato il 28 per cento, con un trend degli ultimi mesi decisamente positivo. Il dato, riferito a giugno, è stato messo in evidenza nel corso di un incontro che si è tenuto nello spazio dell’assessorato all’Ambiente, nel Nuovo padiglione della Fiera del Levante. All’incontro hanno partecipato, tra gli altri, l’assessore regionale all’ambiente Lorenzo Nicastro e il responsabile Area Sud del Conai Fabio Costarella. Dal 2010 a oggi – hanno sottolineato i relatori – c’è stato un incremento della media regionale che si aggira attorno ai dieci punti percentuali, un dato non ancora sufficiente ma certamente stimolante sul piano delle attività di programmazione.
«Il confronto con Conai e Anci rispetto al lavoro fatto finora – ha sottolineato Nicastro – è importante per fare il punto sulle novità introdotte dalla Regione sia in termini di governance che di gestione del ciclo dei rifiuti».
Nel corso del’incontro è stato poi sottolineato il rapporto dialettico tra chi, come i sindaci, è chiamato a gestire, sia pure in maniera consorziata i servizi di raccolta e smaltimento e chi, invece, come il Conai svolge un ruolo nazionale di coordinamento e, soprattutto, di ridistribuzione di risorse derivanti dalle buone pratiche di smaltimento. «Questa collaborazione - ha detto Nicastro – ha l’obiettivo di far intravedere agli amministratori pubblici quanto sia importante spingere sulla differenziata e il riciclo dei materiali».
Le tante iniziative messe in campo durante questa edizione della Fiera del Levante è il vero e proprio approccio culturale con l'ambiente e con le tematiche ad esso connesse, è attraverso questi momenti di confronto tra istituzioni e cittadinanza che può prendere velocità verso il comune obiettivo di comportamenti sempre più sostenibili. Importanti i laboratori creativi pensati per gli studenti all'interno dello stand.

loading...