Sabato, 7 Dicembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Trivellazioni, la Corte Costituzionale dichiara ammissibile il referendum proposto dalle Regioni

La Corte ha accettato soltanto uno dei sei quesiti referendari proposti: si tratta della norma che prevede che i permessi già rilasciati abbiano la 'durata della vita utile del giacimento'

Pubblicato in Ambiente il 19/01/2016 da Redazione

La Corte Costituzionale ha dichiarato ammissibile il referendum sulle trivelle: il quesito riguarda la durata delle autorizzazioni a esplorazioni e trivellazioni dei giacimenti già rilasciate. A proporlo sono nove Consigli regionali, tra cui quello della Puglia. Proprio il governatore Michele Emiliano ha ingaggiato da tempo una dura battaglia col governo sul fronte "no triv". Questo stesso quesito era già stato dichiarato ammissibile dalla Cassazione.


La Corte ha accettato soltanto uno dei sei quesiti referendari proposti: si tratta nello specifico della norma che prevede che i permessi e le concessioni già rilasciati abbiano la “durata della vita utile del giacimento”.