Sabato, 17 Novembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari vince il primo premio 'La città per il verde', Decaro: 'Un incoraggiamento ad andare avanti'

Il premio è assegnato ai Comuni italiani che durante il corso dell’anno si sono distinti per iniziative di incremento di verde urbano

Pubblicato in Ambiente il 18/10/2018 da Redazione

Il Comune di Bari è il vincitore della diciannovesima edizione de “La Città per il Verde”, il premio organizzato dalla casa editrice "Il Verde Editoriale" di Milano. Il premio è assegnato ai Comuni italiani, ad altri enti pubblici, a strutture private a finalità pubblica e alle associazioni di volontariato che durante il corso dell’anno si sono distinti per iniziative di incremento di verde urbano, realizzazione di nuovi parchi e giardini, attività di manutenzione e iniziative particolarmente rilevanti sulle attività afferenti alla sfera ambientale cittadina.

La città di Bari è stata selezionata nell’ambito nella categoria dei Comuni oltre i 50.000 abitanti grazie alla candidatura curata dagli uffici della ripartizione, che ha interessato in particolare tre progetti: il nuovo parco a Japigia, un parco attrezzato di circa 18.680mq realizzato nell’ambito del programma di riqualificazione integrato delle periferie, la riqualificazione e la valorizzazione del giardino storico Isabella d’Aragona (6564 mq), uno spazio centrale della città di Bari che rappresenta il primo stralcio del più grande e futuro parco del Castello, e la riqualificazione di pizza IV novembre (2300 mq) e del giardino Marilena Bonomo, un giardino di disegno classico ottocentesco che rappresenta una delle prime aree pubbliche di Bari sistemate a verde nella prima metà del Novecento.

 

“Questo premio ci riempie di orgoglio -dichiara il sindaco Decaro - e ci sprona ad andare avanti sulla strada intrapresa fino al completamento dell’obiettivo che ci siamo prefissati sui 10 parchi e i 10.000 nuovi alberi entro la fine del mandato. Per una città come Bari, che da sempre sconta la mancanza di verde urbano, ricevere una menzione di questo genere è sicuramente un bell’incoraggiamento. Vorrei ringraziare gli uffici comunali e i dipendenti che in questo settore stanno facendo un lavoro straordinario, dimostrando grande attenzione al tema e professionalità nel seguire tutti gli interventi che abbiamo progettato e che sono in fase di realizzazione, dai piccoli giardini ai grandi parchi urbani. Su questo stiamo concentrando tutti i nostri sforzi, a cominciare da due grandi interventi: l’apertura del cantiere del parco Rossani e l’avvio della gara per il parco dell’ex Gasometro, progetti che segneranno ancora la “storia verde” di questa città. Nei prossimi mesi dovremo anche assestare anche le procedure di manutenzione pulizia delle aree verdi, che necessitano di grande cura e risorse ingenti e chissà che il prossimo anno non ci si possa anche candidare nella categoria “manutenzioni” dello stesso premio, segnalando una buona pratica di cura del verde urbano, magari condivisa con i cittadini”.  

Il premio sarà ritirato dal Comune di Bari il prossimo 9 novembre nell’ambito della manifestazione internazionale Ecomondo. 



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet