Domenica, 1 Novembre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Il governatore Emiliano sul referendum anti-trivelle: 'Il governo rivaluti la data e consenta l'election day' (VIDEO)

Il presidente della Regione: 'E' evidente che si sta cercando di far passare il referendum sotto silenzio, evitando così che molti cittadini si informino e partecipino'

Pubblicato in Ambiente il 11/02/2016 da Redazione

Rivolgo un appello al presidente della Repubblica, al presidente del Consiglio e ai deputati, affinché rivalutino questa scelta e consentano l’election day”. Il presidente della Regione Puglia commenta così la decisione del governo di fissare per il prossimo 17 aprile il referendum abrogativo di parte della legge sulle ricerche petrolifere al larfo delle coste italiane. “È evidente  - continua Emiliano -che si sta cercando di far passare il referendum sotto silenzio, evitando così che molti cittadini si informino e partecipino”.

 “Il tempo in più- aggiunge il governatore - occorre per consentire di essere partecipi ad un evento importante:  perché la democrazia partecipata che il referendum implica è una democrazia che può essere favorita dall’election day, cioè da un’unica giornata in cui si svolgono sia le elezioni comunali che le elezioni referendarie. E questo può essere molto importante per garantire un buon afflusso e il raggiungimento del quorum”.

“Infine – conclude - c’è la questione secondo cui risparmiare più di 300 milioni di euro in un momento come questo, unificando le date, sarebbe una ragione più che sufficiente per scegliere l’election day”.