Mercoledì, 18 Settembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bonifiche: nell’area SIN di Statte consegna del cantiere dell’ex Matra, diventerà un centro per la gestione eco-sostenibile dei rifiuti

L'Assessore regionale Santorsola venerdì alla cerimonia di acquisizione al patrimonio pubblico

Pubblicato in Ambiente il 10/12/2015 da Redazione

Un intervento di risanamento durato molti anni, ma ora uno dei siti più inquinati nell'area SIN di Taranto, e precisamente la zona in cui sorgeva la ex Matra, che trattava PCB provenienti dalla zona industriale del territorio (prevalentemente smaltimento trasformatori in apirolio ILVA - ndr) torna, bonificata, ad essere nella disponibilità piena di quella comunità.

Da luogo di grande contaminazione e inquinamento il sito dell'ex Matra nel Comune di Statte, grazie all'utilizzo di fondi pubblici (CIPE e FESR Regione Puglia), si trasforma nel primo esempio di bonifica interamente compiuta e restituisce dignità e giustizia ad un territorio fortemente compromesso.

In quel sito, che venerdì prossimo sarà finalmente consegnato al Comune di Statte per essere interamente acquisito al patrimonio pubblico comunale dalla giunta guidata dal Sindaco di Statte, Angelo Miccoli, a partire dall’anno prossimo sorgerà infatti un CCR: il Centro Comunale di Raccolta del Comune stattese, destinato alla differenziata e alla gestione eco-sostenibile dei rifiuti.

Per il Comune di Statte - dice il Sindaco Miccoli - si tratta di una sorta di indennizzo morale al territorio che ha patito più di altri il peso dell'inquinamento.

 

Per sancire il nuovo corso di questo sito (in contrada Feliciolla - ingresso di Statte), venerdì 11 dicembre alle ore 11.00 a presenziare alla consegna del cantiere, ci sarà l'Assessore all'Ambiente ed Ecologia della Regione Puglia, Domenico Santorsola.

 



loading...