Domenica, 17 Gennaio 2021 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Il 'Galleria' risponde alla protesta invocata dall'ANEC sull'embargo francese

Il multicinema ha aderito alla non proiezione dei film d'Oltralpe proposta dall'associazione esercenti cinema

Pubblicato in Ambiente il 10/04/2015 da Redazione
In riferimento alla nota inviata stamattina dall'ANEC di Puglia e Basilicata, con le dichiarazioni del Presidente Giulio Dilonardo, il Multicinema Galleria di Bari, rappresentato dall'esercente Francesco Santalucia, precisa che non aderirà alla protesta invocata dall'ANEC, secondo la quale «gli esercenti dei cinema pugliesi non proietteranno nelle proprie sale cinematografiche film di nazionalità transalpina, fino a totale revoca del decreto del ministero dell’Agricoltura francese».

Il motivo è duplice: da un lato il Multicinema Galleria non ha concordato preventivamente alcuna forma di protesta con l'ANEC, non essendo stato neanche informato in merito all'ideazione della suddetta; dall’altro, pur condividendo l'inopportunità di tale decreto per il quale la Francia effettuerà l'embargo su una moltitudine di prodotti agricoli pugliesi, non si ritiene che il non proiettare film di nazionalità francese possa essere una soluzione ad un problema molto serio da affrontare nelle sedi competenti.

loading...